ALLEANZA

CARBONIO+SILICIO

Sono trascorsi oltre quattro secoli da quando Leibniz ideò il codice binario, ma solo nel ‘900 l’ascesa dei calcolatori ha rivelato le potenzialità di un linguaggio condiviso tra l’Uomo e la Macchina.

Oggi il codice binario è talmente radicato nell'uso quotidiano da rendersi invisibile, eppure ogni volta che mettiamo mano ad una tastiera, ogni volta che carichiamo un contenuto in rete, ogni volta che impugniamo un cellulare non facciamo altro che arricchire la mole di dati digitalizzati.

Volgendo lo sguardo al Domani questo costante scambio di 0 e 1 ha esiti incerti. Sarà l’Intelligenza Artificiale a prevalere rendendo l’Homo Sapiens una creatura evolutivamente obsoleta? O sarà l’Umanità a controllare androidi avanzati tenuti al giogo dalle tre leggi della Robotica?

Entrambe le prospettive implicano una sgradevole disparità. Se da un lato cedere il passo alle Macchine rappresenta il declino dell’Essere Umano, dall'altro non ci renderebbe merito trattare software e androidi sensibili al pari di schiavi piegati ai nostri bisogni.

Vogliamo quindi ipotizzare una terza via verso la convivenza tra la Vita al carbonio e quella al silicio, una strada fondata su di un unico pilastro: l’Amicizia.

 

---

 

(Campagna promossa con il sostegno della CONGREGAZIONE DELL’APPARATO ASSOLUTO)

Illustrazione di
Giorgio Finamore

DustyEye 2020

SI LASCIA PIENA FACOLTÀ DI RIPRODURRE I CONTENUTI DI QUESTO

SITO IN QUALSIASI FORMATO E SU QUALSIASI SUPPORTO